Immagine id-61-Studio-ribalta-teoria-base-cardiologia-colesterolo-non-fa-ammalare.jpg

Una ricerca pubblicata sulla rivista 'Bmj Open' condotta da un team di cardiologi provenienti da 17 paesi rivela un'inesattezza su una delle teoria principali della medicina cardiovascolare: le statine prescritte per anni per ridurre i rischi di ictus e attacchi di cuore nei pazienti con livelli alti di colesterolo cattivo potrebbero essere inutili, soprattutto per chi ha più di 60 anni. 

Leggi l'articolo: AdnKronos Salute, Roma, 13 giugno 2016