Tamponi: Faringeo, Vaginale, Salivare, Glandare


Tampone Faringeo: viene eseguito sul materiale raccolto tramite tampone preposto, passato accuratamente sulle pareti della gola, al fine di rilevare l’eventuale presenza di batteri/funghi in essa presenti. Il materiale raccolto deve essere esaminato entro la giornata di raccolta. Particolarmente indicato per infezioni frequenti e/o recidivanti della zona, spesso causate da stafilococchi, streptococchi o altri batteri patogeni. Nel caso di rilevazione di patogeni, questi vengono sottoposti ad Aromatogramma, antibiogramma e/o antimicogramma per definire quale olio essenziale o altri principi attivi siano più efficaci per eliminare la carica batterica/micotica. Senza escludere però l’ipotesi che l’origine ed il focolaio di infiammazione risieda nell’intestino.

Tampone Vaginale: viene eseguito sul materiale raccolto tramite tampone preposto, passato accuratamente sulle pareti della vagina e sulla cervice dell’utero, al fine di rilevare l’eventuale presenza di batteri/funghi in esse presenti. Il materiale raccolto deve essere esaminato entro la giornata di raccolta. Particolarmente indicato per infezioni frequenti e/o recidivanti della zona, spesso causate da candida, o clamidia, o altri funghi/batteri patogeni. Nel caso di rilevazione di patogeni, questi vengono sottoposti ad Aromatogramma, antibiogramma e/o antimicogramma per definire quale olio essenziale o altri principi attivi siano più efficaci per eliminare la carica batterica/micotica. Senza escludere però l’ipotesi che l’origine ed il focolaio di infiammazione risieda nell’intestino.

Tampone Salivare: viene eseguito sul materiale raccolto tramite tampone preposto, passato accuratamente sulle pareti della bocca, al fine di rilevare l’eventuale presenza di batteri/funghi in essa presenti. Il materiale raccolto deve essere esaminato entro la giornata di raccolta. Particolrmente indicato per infezioni frequenti e/o recidivanti della zona, spesso causate da candida o altri funghi/batteri patogeni. Nel caso di rilevazione di patogeni, questi vengono sottoposti ad Aromatogramma, antibiogramma e/o antimicogramma per definire quale olio essenziale o altri principi attivi siano più efficaci per eliminare la carica batterica/micotica. Senza escludere però l’ipotesi che l’origine ed il focolaio di infiammazione risieda nell’intestino.

Tampone Glandare: viene eseguito sul materiale raccolto tramite tampone preposto, passato accuratamente sul glande, al fine di rilevare l’eventuale presenza di batteri/funghi in esso presenti, che si possono tra l’altro contrarre e/o trasmettere anche tramite rapporti sessuali. Il materiale raccolto deve essere esaminato entro la giornata di raccolta. Particolarmente indicato per infezioni frequenti e/o recidivanti della zona, spesso causate da candida, clamidia, enterococchi o altri funghi/batteri patogeni. Nel caso di rilevazione di patogeni, questi vengono sottoposti ad Aromatogramma, antibiogramma e/o antimicogramma per definire quale olio essenziale o altri principi attivi siano più efficaci per eliminare la carica batterica/micotica. Senza escludere però l’ipotesi che l’origine ed il focolaio di infiammazione risieda nell’intestino.


» Archivio

Analisi Clinici Online
  • Le intolleranze alimentari
  • Il test in campo oscuro
  • gut screening